studio food 33

I segreti della Tarte Tatin: ricetta di un errore diventato successo

Scopri con noi una delle ricette simbolo della pasticceria francese: la Tarte Tatin. Un dolce tipico nato nell’800, nel clima frenetico di una cucina nel cuore della Francia agricola e oggi conosciuto, replicato e apprezzato in tutto il mondo.


Se siete andati in Francia vi sarà capitato sicuramente di trovarla in quasi tutti i menu, tra i dessert tipici che ristoranti e bistrot propongono abitualmente.

La tarte Tatin è infatti uno dei must della cucina e della pasticceria transalpina, un vero e proprio orgoglio che è riuscito a varcare i confini e a diventare espressione della Francia anche all’estero.

Oggi STUDIOFOOD33 ti porta alla scoperta di questa torta semplice ma dal sapore inconfondibile ed eccezionale. E se vuoi preparla sotto la guida esperta del nostro chef Stefano Buse, partecipa alla prossima Cooking Experience!


La storia della Tarte Tatin

Le curiose origini della ricetta della Tarte Tatin sono ben conosciute e hanno contribuito non poco a costruirne il mito. Com’è nata quindi la tarte tatin? Semplice, come spesso accade in cucina… da un errore.

Secondo una storia che profuma ormai di leggenda la torta sarebbe infatti nata agli inizi dell’800 a Lamotte-Beuvron, un piccolo paesino al centro della Valle della Loira, dove le sorelle Caroline e Stephanie Tatin gestivano un albergo-locanda molto frequentato dai cacciatori.

In una affollata domenica di apertura della caccia, con la sala dell’albergo piena di avventori, Stephanie – delle due sorelle quella responsabile della cucina – avrebbe bruciato la torta. Come fare per rimediare all’imprevisto in così poco tempo?

Stephanie non si abbatte: prende il burro, unge la tortiera, la riveste di zucchero, dispone le mele a spicchi e inforna il tutto… dimenticandosi però di aggiungere lo strato di pasta sfoglia. Anche in questo caso non si demoralizza, estrae la torta, ci adagia sopra la pasta e termina la cottura.

Quando presenta quella torta “ribaltata” con la pasta sopra e la guarnitura sotto ne rimangono tutti estasiati e deliziati dal gusto.

Ricetta Tarte Tatin: il segreto il tipo di mele
Le mele: si possono usare le chantecler o le renette, dipende dalla dimensione del frutto

Ricetta originale della Tarte Tatin con pasta brisée

Ingredienti:

Per la pasta brisée:
  • 200 gr di farina 00
  • 100 gr di burro freddo
  • 70 gr acqua fredda di frigo
  • 1 pizzico di sale
  • 4 mele chantecler o 6 mele renette in base alla dimensione
  • 150 gr di zucchero + 2 cucchiai di acqua
  • 70 gr di burro

Strumenti:

  • Teglia rotonda da 24 cm
  • Pentolino
  • Frusta
  • Forno
  • Coltello e tagliere
  • Mattarello

Procedimento

1) Inizia dalla pasta brisée mescolando la farina, il burro e l‘acqua in una bowl. Burro e acqua dovranno essere ben freddi.

2) Crea un panetto omogeneo e lascialo riposare coperto in frigo

3) Nel frattempo pulisci le mele con un pelapatate in modo da sprecare il meno possibile, togli il torso centrale e dividi in quattro parti

4) Prepara il caramello facendolo sciogliere con cautela a fiamma bassa in un pentolino, aggiungendo due cucchiai di acqua. Lascia andare fino ad ottenere il caramello. Quando avrà assunto un colore ambrato e si presenterà ben sciolto spegni la fiamma e aggiungi 50 grammi di burro.

5) Metti del burro sulla teglia e versa immediatamente il caramello che tenderà a solidificare. Ricorda di stenderlo su tutta la circonferenza della teglia.

6) Disponi gli spicchi di mela precedentemente ottenuti a spirale avendo cura di coprire tutti gli spazi.

7) Stendi la pasta brisée con l’aiuto di un mattarello e inseriscila, applicando una leggera pressione, entro i bordi della teglia. Aiutandoti con una forchetta fai una serie di buchi nella pasta.

8) Inforna a 220 gradi per 30 minuti circa fino a che la pasta non diventerà croccante

9) Lascia raffreddare e servi con panna dolce o gelato

come accompagnare la Tarte Tatin
Una volta sfornata e lasciata raffreddare potrete gustare la vostra tarte Tatin accompagnandola con il gelato o la panna

Sei alla ricerca di un regalo originale?
Regala un’esperienza unica con le Gif Card di STUDIOFOOD33.


Per tenerti sempre aggiornato su tutti i nostri eventi:
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
Pinterest

Leggi altri articoli

Gare di cucina per feste private

Le feste private offrono l’opportunità perfetta per riunire amici e familiari per una serata indimenticabile....

Gare di cucina per team building

Le gare di cucina sono diventate sempre più popolari come attività di team building perché...