studio food 33

Il nostro dolce per la Festa della Donna

Crema pasticcera al limone con mele caramellate e cannella.

Festeggiamo l’8 marzo con una ricetta della food blogger Paola Uberti, di Libriricette.eu

L’8 marzo si celebra la Festa della donna e noi di STUDIOFOOD33 abbiamo chiesto alla food blogger Paola Uberti di dedicarci una ricetta per questa giornata. A Paola è subito venuta in mente una delicata crema pasticcera al limone, con mele caramellate e cannella.
“La crema pasticcera – spiega Paola – è uno dei dolci al cucchiaio più amati al mondo. E forse non è un caso che questa delizia, versatile e accogliente, abbia un nome declinato al femminile”.

Niente di più adatto, quindi, non solo per questo 8 marzo, ma anche per tutte le ricorrenze o i momenti dolci che vorremmo rendere indimenticabili.

“Antenata, nonna, bisnonna, mamma, figlia, compagna, moglie, amante, amica, nemica, collega, musa…Qualsiasi ruolo abbia una donna nella vostra vita – raccomanda Paola – che siate uomini o donne anche voi, ricordate sempre che essa è prima di tutto una persona. Con questa ricetta voglio augurare un 8 marzo felice e costruttivo a tutti quelli che sanno andare oltre le differenze di genere in nome del rispetto e contro qualsiasi preconcetto o stereotipo” conclude la nostra esperta.

dolce per la festa della donna
Crema pasticcera al limone con mele caramellate e cannella, ecco per voi il dolce con cui festeggiare l’8 marzo a cura di Paola Uberti

Ingredienti per 4 persone

Per la crema:

  • 4 tuorli ricavati da uova medie;
  • 100 grammi di zucchero semolato;
  • 30 grammi di amido di mais;
  • 2 limoni medio – piccoli (circa 100 grammi ciascuno);
  • 500 millilitri di latte intero fresco (senza lattosio al bisogno);

Per le mele caramellate:

  • 1 mela Golden Delicious di circa 150 grammi ;
  • 120 millilitri di acqua calda;
  • 100 grammi di zucchero semolato;
  • Inoltre: Cannella in polvere q.b.

Procedimento

1 – Preparare una ciotola capiente contenente acqua e ghiaccio: servirà a raffreddare velocemente la crema pasticcera, ossia a portarla sotto i 50°C per fermare la cottura – evitando quindi lo sviluppo di odore e sapore sgradevoli tipici dell’uovo troppo cotto – e a mantenerla lucida e liscia.

2 – Sistemare i tuorli in una capiente ciotola e unire la dose da 100 grammi di zucchero destinata alla crema, l’amido di mais e la scorza grattugiata al momento dei due limoni.

3 – Lavorare gli ingredienti con una frusta a mano per circa un minuto per amalgamarli perfettamente.

4 – Versare il latte in un pentolino d’acciaio dal fondo spesso e portarlo al primo accenno di bollore a fiamma dolce.

5 – Lontano dal fuoco, aggiungere la preparazione a base di tuorli mescolando immediatamente con la frusta.

6 – Riportare il pentolino sulla fiamma e, sempre a calore moderato, raggiungere il bollore senza smettere di mescolare. Cuocere per un minuto, quindi trasferire immediatamente in una ciotola pulita e inserire quest’ultima nel bagno di acqua e ghiaccio, prestando attenzione a che il liquido non entri in contatto con la crema.

Le mele golden caramellate sono ideali per accompagnare la crema pasticcera al limone

7 – Continuando a rimestare, raffreddare la preparazione. Coprire e tenere da parte. Stendere un foglio di carta da forno su un piano di lavoro resistente al calore. Spremere mezzo limone e filtrare il succo.

8 – Tagliare la mela a metà, quindi in quarti, dopodiché eliminare la parte centrale contenente i semi. Affettare i quarti di frutto allo spessore di 2 millimetri circa.

9 – In una padella antiaderente versare i 120 millilitri di acqua destinati alle mele e aggiungere i rimanenti 100 grammi di zucchero. Cuocere a fiamma media fino a quando il liquido è evaporato e si è formato un caramello biondo. Aggiungere due cucchiai di acqua calda, un cucchiaio di succo di limone e la mela affettata.

10 – A causa della differenza di temperatura rispetto agli ingredienti inseriti nella padella, il caramello solidificherà per poi tornare liquido proseguendo la cottura.

11 – Muovere spesso la padella in modo che le fette di mela siano perfettamente rivestite di caramello. Cuocere per circa 5 minuti o fino a quando il frutto sarà morbido ma non sfaldato e i liquidi evaporati. Utilizzando una pinza, prelevare singolarmente e con delicatezza le fette di mela e appoggiarle sulla carta da forno. Lasciare intiepidire.

12 – Suddividere la crema in quattro ciotoline monoporzione e aggiungere le fette di mela caramellate al centro di essa. Cospargere il tutto con un po’ di cannella e servire.

Una volta conclusa la ricetta, è possibile recuperare gli albumi d’uovo non utilizzati per preparare delle ottime meringhe

Consigli anti spreco

Gli albumi ricavati dalle uova utilizzate in questa ricetta possono essere impiegati per preparare una frittata leggera o deliziose meringhe.

Il succo rimanente dei limoni è ideale per arricchire frullati, smoothie o centrifughe di frutta e/o verdura, oppure per creare una citronette con la quale condire insalate, pollo o pesce cotti alla griglia o a vapore.

Allergie e intolleranze relative a questa ricetta

Crostacei e prodotti a base di crostacei: NO

Uova e prodotti a base di uova: SI

Pesce e prodotti a base di pesce: NO

Arachidi e prodotti a base di arachidi: NO

Cereali contenenti glutine e prodotti derivati: NO

Soia e prodotti a base di soia: NO

Latte e prodotti a base di latte (compreso il lattosio): SI – La ricetta può essere consumata dagli intolleranti utilizzando latte senza lattosio

Frutta con guscio e prodotti derivati: NO

Sedano e prodotti a base di sedano: NO

Senape e prodotti a base di senape: NO

Semi di sesamo e derivati: NO

Lupino e prodotti derivati: NO

Molluschi e prodotti derivati: NO

Patate e prodotti derivati: NO

Ricetta creata da Paola Uberti, fondatrice di

LIBRICETTE.eu – La prima libreria online dedicata agli eBook di cucina

Blog di cucina SLELLY

SLELLYBOOKS.com – eBook di cucina in lingua inglese

SAPEREDIGUSTO.com – Il magazine online che unisce cucina, cultura, ispirazione, emozione

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
Pinterest

Leggi altri articoli

Location per team building per un’esperienza perfetta

Nell’ambito del team building, l’importanza della giusta location non può essere sottovalutata. Non si tratta...

Il locale perfetto per una festa di compleanno

Pianificare la festa di compleanno perfetta richiede un’attenzione meticolosa ai dettagli, a partire dalla scelta...