studio food 33

Le 6 regole per un addio al nubilato indimenticabile

Siete in cerca di idee per organizzare un addio al nubilato davvero speciale e non sapete da che parte cominciare? Vediamo le regole di base.

I preparativi per il matrimonio della vostra migliore amica fervono, i dettagli sono quasi tutti ultimati, ma voi non avete ancora pensato a come festeggiare il suo addio al nubilato? Cercate qualcosa di insolito, divertente, rilassante, ma anche di semplice da organizzare? Le proposte sono sempre tantissime e non è facile scegliere. In ogni caso, quando si decide di organizzare un addio al nubilato, occorre tenere presente 6 semplici regole:

1. Stendere una lista delle invitate

Step fondamentali: scrivere la lista delle invitate e concordare il budget di spesa

Questo è sicuramente lo step da cui partire con un minimo di anticipo, almeno un paio di mesi prima dell’evento. Il consiglio è di fare una discreta verifica con la futura sposa su chi vorrebbe avere vicina per festeggiare il proprio addio al nubilato iniziando anche a definire con lei una possibile data.

Una volta individuata la cerchia di amiche e un’ipotesi di data, si può passare a contattare le dirette interessate, magari creando un apposito gruppo Whatsapp per semplificare tutte le comunicazioni legate all’evento e scambiare anche pareri su luogo, modalità, scelta dei gadget per la sposa, preventivo di spesa. Spetterà però a voi tenere le fila della discussione e prendere le decisioni definitive, come la prenotazione della location o di eventuali mezzi di trasporto (aerei, bus, treni).

2. Individuare il budget

Individuare e concordare il budget per l’organizzazione della festa di addio al nubilato è il secondo pilastro. Il budget va sicuramente concordato con le altre partecipanti sondando la disponibilità di spesa di ciascuna. Servirà a coprire tutte le spese dell’evento e sarà suddiviso in parti uguali tra le partecipanti: dall’affitto della location, alla prenotazione di attività outdoor o di cene, dai mezzi di trasporto all’eventuale pernottamento, fino all’acquisto di gadget a tema per festeggiare la futura sposa.

E’ chiaro che quest’ultima sarà all’oscuro di tutto il programma e soprattutto non dovrà assolutamente mettere mano al portafogli. La sua festa di addio al nubilato sarà il regalo delle amiche più intime e fedeli. Queste premesse serviranno a evitare malintesi e rendere serena la festa.

scegliere budget addio al nubilato
La futura sposa dovrà restare all’oscuro di tutti i preparativi e soprattutto non metterà mano al portafogli per la sua festa di addio al nubilato

3. Valutare il carattere della futura sposa

Perché l’addio al nubilato sia una festa di successo un aspetto importantissimo è valutare bene il carattere della sposa e organizzare in base ai suoi gusti e alle sue aspettative.

Se sappiamo che non è una sportiva e soprattutto non è del genere “donna avventura” è meglio non proporle challenges assurde come il bunge jumping o le rapide in canoa, ma puntare su qualcosa di frivolo, divertente o rilassante, come una giornata in SPA o un giro di vetrine con una personal shopper dedicata, una cena stellata o una wine experience in una cantina del Chianti. Chi invece ha un animo da boy scout magari apprezzerà moltissimo una notte in tenda, o un’esperienza outdoor a contatto con la natura.

Insomma, esistono tantissime proposte da far vivere emozioni uniche almeno una volta nella vita alla vostra amica. La regola che varrà su tutte, ovviamente, è quella di andare incontro ai suoi gusti – ricordatevi che è la sua festa! – e di non metterla in imbarazzo.

Naturalmente sarà utile anche definire la disponibilità di tempo di tutte le partecipanti: inutile programmare un weekend lungo se la maggior parte delle invitate ha impegni di lavoro e/o famiglia è ha difficoltà ad assentarsi. Meglio optare per una meta semplice da raggiungere per tutte.

4. Curare tutto nei dettagli

Una volta definita la lista delle invitate, il budget a disposizione e soprattutto come festeggiare l’addio al nubilato, è importante curare nei dettagli il programma. Anche in questo caso vi consigliamo di preparare una TO DO LIST da spuntare via via che si raggiungono i singoli obiettivi.

La lista conterrà tutti i materiali che serviranno (dai gadget ai regali per sposa e invitate) così come un’agenda delle attività previste e dei tempi in cui verranno realizzate. E’ molto importante che la giornata o il week end in cui festeggerete non presenti intoppi e che tutto fili liscio.

gadget addio al nubilato

5. Non dimenticate i gadget

I gadget tematici sono uno dei dettagli più importanti per animare la festa di addio al nubilato: dalla fascia “La Sposa”, al frustino a nove code, serviranno ad alimentare il clima goliardico e scherzoso. Attenzione però, se sapete che la festeggiata è una persona timida e riservata, evitate articoli troppo “oseè” in modo da non metterla in imbarazzo.

In commercio ci sono interi set a tema “festa di addio al nubilato” e per l’acquisto potrete affidarvi sia ai negozi specializzati in articoli per party, spesso in grado di fornire un servizio personalizzato (magari con i nomi della sposa e delle partecipanti), sia ai numerosi siti di e-commerce, come Lemienozzeshop.it, Etsy.com, Bsigadget.com o anche semplicemente Amazon. Attenzione però a non ridurvi all’ultimo minuto, soprattutto se decidete di acquistarli online: tenete infatti presente che spesso i tempi di spedizione possono richiedere diversi giorni per la consegna.

6. Prenotare la location

Ed ecco l’ultimo punto, non meno importante dei precedenti: la definizione della location che accoglierà la festa. Che sia un hotel, un ristorante, una SPA o uno spazio per eventi privati, ricordatevi che prima di costruire l’intero programma attorno ad esso è bene verificare la disponibilità, almeno un paio di mesi prima, e procedere alla prenotazione, sempre con un buon anticipo in modo da evitare sorprese dell’ultimo minuto.

Ecco alcune idee

  • Spa
  • Terme
  • Weekend fuori porta
  • Cena + discoteca
  • Sport estremi
  • Festa in una location strepitosa
  • Degustazioni
  • Shooting fotografico
  • Weekend nella natura
  • Beauty branch
  • Trattamenti di bellezza su misura
  • Cooking experience

In questo periodo poi è opportuno anche tenere conto delle disposizioni per il contenimento del COVID19 che impongono obblighi e limitazioni sul fronte dell’organizzazione di eventi. Per questo è importante concordare con anticipo così da comunicare all’organizzatore il numero esatto dei partecipanti.

Le nostre idee per un addio al nubilato speciale

Tra i tantissimi modi per festeggiare l’addio al nubilato, il più classico è sicuramente la cena tra amiche. Per rendere questo format ancora più innovativo perché non provare a trasformarlo in una private cooking experience? Noi di STUDIOFOOD33 siamo sempre disponibili ad aiutarvi a costruire insieme una serata su misura per voi e il vostro gruppo di amiche, qui nel comfort esclusivo della nostra location di via dei Mille 33 a Torino.

Il nostro spazio, polifunzionale, attrezzato con postazioni tecniche come una cucina professionale ma con un’atmosfera calda, confortevole e accattivante, si trova proprio a due passi dai locali più trendy dove trascorrere le serate all’insegna del divertimento ed è sicuramente il luogo ideale dove riunire il vostro gruppo prediletto di amiche per festeggiare la futura sposa.

Ecco quindi le nostre due proposte:

1. Addio al nubilato in versione Masterchef

La private cooking experience può essere una sfida alla “Masterchef”, in cui, divise in tre brigate e sotto la guida di uno chef professionista, riceverete una Mistery box e potrete cimentarvi nella preparazione di ricette, accompagnando l’attività pratica a momenti di degustazione e divertimento.

2. Cooking experience a 360 gradi

Oppure può trasformarsi in un viaggio a 360° nel mondo culinario: ogni brigata, infatti, si occuperà di preparare un menù completo dall’antipasto al dolce con degustazione finale. Oppure ci si potrà dedicare alla preparazione di una particolare ricetta. Per esempio, se voi e le vostre amiche siete amanti del sushi, perché non festeggiare imparando a preparare uno dei piatti simbolo del Giappone, sorseggiando un buon calice di bollicine?

Naturalmente è anche possibile unirsi col proprio gruppo di amiche a una delle serate già a calendario: il nostro programma è decisamente vario e appassionerà sia i gourmand che coloro che si accostano per la prima volta ai fornelli.

Un’idea regalo

La cooking experience oltre ad essere una proposta originale per un addio al nubilato diverso dal solito, può anche trasformarsi in un’idea per un regalo di compleanno o di Natale. Tutti i nostri eventi a calendario, infatti, possono essere regalati acquistando una gift card, valida per partecipare a una cooking experience a scelta entro 6 mesi dalla data di acquisto. E’ così possibile acquistare un carnet da 3, 5 o 10 eventi risparmiando!

Potrebbe interessarti anche:

Facebook
Twitter
LinkedIn
Email
Pinterest

Leggi altri articoli

Organizzare un addio al celibato originale a Torino

L’addio al celibato o al nubilato rappresenta un importante momento di festa e condivisione con...

Storia del tramezzino, il sandwich italiano che compie 100 anni

È nel 1925 che inizia la storia del tramezzino. Il centenario, nel 2025, segnerà un...